PsicoPediatria, aree specifiche multidiscipliari e DSAp

Percorsi multidisciplinari

PediatraPiù è il nuovo Centro a Pistoia che mette a disposizione dei genitori un servizio in equipe di diagnosi dei disturbi specifici degli apprendimenti coordinato dalla dottoressa Pierucci e in rete con altri importanti Centri operativi.

L’Equipe, composto da Psicologo, Neuropsichiatra infantile, Logopedista, Neuropsicomotricista, è in fase di accreditamento alla Regione Toscana.

PediatraPiù offre la possibilità di una presa in carico integrata del bambino con disturbo dell’apprendimento, sia dal punto di vista diagnostico che riabilitativo, nonché una risposta tempestiva alla richiesta di intervento delle famiglie (spesso allertati dai colloqui con gli insegnanti o su indicazione del Pediatra), al fine di stilare una certificazione e predisporre in tempi brevi gli strumenti compensativi e dispensativi.

Infatti, il problema principale in cui attualmente si imbattono i genitori è la mancanza di simultaneità tra la valutazione Neuropsicologica, logopedica e quella psicologica, entrambe imprescindibili ed essenziali per diagnosticare un disturbo dell’apprendimento, con conseguenti gravi ritardi sul conseguimento della diagnosi e l’attivazione eventuale di percorsi riabilitativi. Il principale obiettivo di PediatraPiù è quello di rispondere a questo disagio, offrendo  la possibilità di incontrare, nello stesso ambulatorio, il Neuropsichiatra infantile, lo psicologo e il logopedista che si occupano della presa in carico del bambino, avvalendosi anche ove necessario della collaborazione di consulenti interni ed esterni allo Studio e arrivano a stilare una diagnosi congiunta ed attivare percorsi riabilitativi adatti alle esigenze individuali. E’ inoltre cura delle professioniste seguire il bambino durante tutto il suo percorso scolastico, tenendo i contatti con le scuole e dando costantemente indicazioni sia ai genitori sia agli insegnanti.

 

IL SERVIZIO DI NEUROPSICHIATRICA INFANITLE E’ ATTIVO TUTTI I MARTEDI E GIOVEDI DALLE ORE 15.30 ALLE ORE 19.30.

Ricorrere alla consulenza di un Neuropsichiatra infantile può essere un valido aiuto per le patologie neurologiche e comportamentali, l’epilessia e i disturbi del linguaggio e dell’apprendimento che possono affliggere i bambini.

I bambini, purtroppo, attendono mesi dopo la richiesta del pediatra per essere visitati dal Neuropsichiatra infantile: si parla di 8-10 mesi o in alcuni casi anche di molto di più.

Le visite dal neuropsichiatra infantile sono molto importanti e richieste per quei bambini per i quali vengono riscontrati problemi dell’apprendimento che necessitano di certificazione. La criticità della lunghezza delle liste di attesa per accedere ai servizi di neuropsichiatria infantile degli Ospedali, è stata più volte messa in luce da tutti coloro che si occupano di tali problematiche, in primis dai Pediatri di famiglia.

Benché nella maggior parte delle situazioni un trattamento precoce e tempestivo possa modificare la prognosi, meno di 1 bambino/adolescente su 4 riesce ad accedere alle cure ed alla riabilitazione di cui ha necessità nell’ambito dei servizi pubblici di neuropsichiatria dell’infanzia e dell’adolescenza.

PRENOTA LA VISITA AL 371 3016685, telefono o WhatsApp.