fbpx

Quarantena: Non fermarsi, anzi gestire positivamente la nuova scansione del tempo e la nuova routine

Con la chiusura di scuole e palestre, il ritmo della settimana normalmente scandita da impegni scolastici e sportivi viene meno. In questa situazione di impasse, occorre costruire una nuova scansione del tempo e una nuova routine.

La ricerca della routine, ovvero dell’abitudine, è un’attività che impegna il cervello e che comporta un dispendio di energie fisiche, psichiche ed emotive sia per gli adulti sia per i bambini, ma è essenziale per affrontare l’emergenza nel modo giusto.

Esempi di consigli pratici per riorganizzare la quotidianità.

  1. Stabilire degli orari: programmare l’inizio e la fine delle attività didattiche, capitalizzando la mattina, che è il momento della giornata in cui il cervello è più attivo;
  2. prevedere dei momenti di pausa: ad esempio a metà mattinata;
  3. vestirsi: in abbigliamento diurno;
  4. definire il setting: identificare uno spazio dedicato allo studio in casa;
  5. pianificare le attività didattiche: stimolare la programmazione anche tramite la condivisione con gli insegnanti;
  6. rinforzare l’uso corretto della tecnologia: rendere produttivi, con un giusto equilibrio, smartphone, tablet, computer ecc. per l’attività didattica e sociale;
  7. sensibilizzare bambini e ragazzi sull’importanza delle norme igieniche: nella relazione con l’altro è sempre importante ricordare gli accorgimenti igienici sia ai bambini sia ai ragazzi. La corporeità è usata per distinguere le relazioni reali da quelle virtuali e il rischio, a volte, è di dimenticarsi di queste semplici norme;
  8. minimizzare potenziali situazioni di conflitto: la convivenza tra genitori in smart working e ragazzi a casa potrebbe essere difficile. Soprattutto con gli adolescenti, è consigliato minimizzare le dinamiche fisiologiche che potrebbero portare allo scontro.

Per qualsiasi necessità, domanda o richiesta di supporto, potete telefonare o mandare un messaggio WhatsApp al 371 3016685 oppure scriverci una mail a info@pediatrapiu.com.

Lo staff PediatraPiù è disponibile dalle 9.00 alle 20.00 tutti i giorni.