fbpx

L’importanza dell’Osteopatia nella vita e nella crescita del bambino

L’osteopatia pediatrica o neonatale è una specializzazione del percorso di osteopatia, che prevede il trattamento del bambino dai primi anni di vita fino all’età dello sviluppo. Il neonato e il bambino presentano specificità e percorsi evolutivi diversi rispetto a quelli di un adulto, per questo necessitano di un trattamento pensato ad hoc per le loro caratteristiche.

Con un approccio delicato e rispettoso del bambino, il trattamento osteopatico pediatrico è di grande supporto per il miglioramento e la risoluzione di molte problematiche del piccolo paziente.

L’osteopatia trova la sua applicazione migliore nel neonato, grazie alla sua maggiore risposta agli stimoli. Attraverso un approccio delicato, non invasivo e privo di farmaci, con l’osteopatia è possibile agire su varie problematiche che possono formarsi durante il parto, come:

  1. posizioni non comuni del bambino all’interno dell’utero
  2. induzione del parto
  3. travagli lunghi e faticosi
  4. presentazione podalica
  5. parto gemellare
  6. uso di ossitocina
  7. anestesia epidurale

Probabilmente le strutture anatomiche del piccolo sono state stirate o compresse dalle forze compressive subite durante il passaggio nel canale del parto o a causa di manovre esterne.

Oltre alla cura, è un importante mezzo di PREVENZIONE di possibili problematiche correlate alla crescita, quali la difficoltà a gattonare, cadute o problemi relativi allo sviluppo psicomotorio.

La prima visita si basa sulle valutazioni delle condizioni del bambino, e sull’analisi della sua storia clinica, partendo proprio dal parto, prendendo in esame soprattutto gli aspetti neurologici e comportamentali, oltre all’apparato scheletrico e muscolare.

Durante il trattamento l’osteopata entrerà delicatamente in contatto tramite le sue mani con il movimento respiratorio primario del bambino, per poi andare a riequilibrare il sistema del paziente, aiutando il corpo al ripristino del suo naturale meccanismo di autoregolazione e autoguarigione.

L’osteopatia pediatrica, focalizzata sul bambino, segue il bambino dai primi anni di vita fino all’età dello sviluppo, accompagnandolo nella crescita, per analizzare varie problematiche quali:

  1. Bruxismo e sintomi associati
  2. Cefalee
  3. Piattismo piedi
  4. Disturbi del sonno
  5. Stipsi
  6. Dolori muscolari e articolari
  7. Esame posturale

In questa fase, l’osteopatia pediatrica si allaccia all’odontoiatria: L’applicazione di apparecchi ortodontici, ad esempio, comporta un naturale adattamento posturale che nel tempo può portare il bambino ad accusare sintomatologie associate e zone di rigidità.

Oltre all’odontoiatria, l’osteopatia collabora con i vari specialisti in ambito pediatrico, e con i genitori, con l’obiettivo principale di inquadrare il paziente sia dal punto di vista fisico che psicologico, tenendo sempre conto delle sue emozioni e della sua storia.

Per avere maggiori informazioni sulle tecniche e sul trattamento dell’osteopata, o se volete prenotare una visita per i vostri figli, contattate la nostra struttura per un appuntamento, chiamando il 371 3016685, o compilando il contact form sul nostro sito www.pediatrapiu.com