fbpx

Garantiamo davvero la sicurezza ai nostri figli in auto o spesso… vogliamo solo evitare una multa?

Garantiamo davvero la sicurezza ai nostri bambini quando sono in auto? O spesso vogliamo solamente evitare una multa?

I sistemi di ritenuta, come la cintura di sicurezza negli adulti e i seggiolini per i bambini, contribuiscono a ridurre in modo significativo le morti e le ferite derivanti da questo tipo di incidenti.

Il rispetto delle normative sui seggiolini per bambini non è qualcosa che dovremmo considerare solo per evitare una multa, ma un’attenzione che può salvare veramente la vita di un bambino. 

Le ferite che i bambini subiscono a causa di un incidente stradale possono essere molto gravi. Fino ai due anni, i problemi maggiori riguardano le lesioni al collo. Queste, avvengono principalmente a causa della dimensione della testa e della fragilità della colonna vertebrale.

Nei bambini tra i due e i quattro anni le lesioni più comuni riguardano la testa. Questo perché le vertebre del collo non sono abbastanza forti per riuscire a sopportare una una decelerazione brusca e improvvisa.

Tra i quattro e i dieci anni le lesiono più frequenti riguardano l’addome. A quell’età gli organi non sono ben ancorati alla struttura addominale e i bambini sono esposti ad un maggiore rischio di emorragie interne o lesioni all’addome.

Allora cosa è bene sapere sulle normative sui seggiolini auto per bambini?

Tutti i seggiolini per bambini devono essere approvati e avere un’etichetta che garantisca il rispetto di tutti i requisiti di sicurezza stabiliti dalle normative europee. Attualmente, ci sono due regolamenti che saranno in vigore contemporaneamente per i prossimi anni: ECE R44 / 04 e lo standard i-Size.

La normativa distingue diversi gruppi di bambini.

Il primo riguarda i neonati e i bambini fino a un peso di tredici chili. Questo tipo di seggiolini dovrebbe essere posizionato nella direzione opposta a quella del senso di marcia. In questa maniera la testa sarà più protetta. Inoltre, i bambini saranno fissati ai seggiolini mediante un’imbracatura a cinque punti

Un altro gruppo è quello dei bambini con un peso compreso tra i nove e i diciotto chili. Il seggiolino per questi bambini è fissato al sedile tramite la cintura di sicurezza o il sistema Isofix. È importante che il seggiolino venga fissato prima di far sedere il bambino seguendo le istruzioni specifiche di ogni modello. Assicuratevi che sia ben ancorato e stabile. Anche in questo caso si userà un’imbracatura a cinque punti.

 

Il prossimo gruppo riguarda i bambini dai quindici ai trentasei chili. In questo caso si utilizzeranno dei cuscini di rialzo. Questi dispositivi sono raccomandati nel caso in cui i bambini sono troppo grandi per il seggiolino, ma ancora piccoli per la cintura di sicurezza.

Infine, i bambini che hanno un’altezza superiore ai 135 centimetri possono utilizzare le cinture di sicurezza senza aver l’obbligo di stare seduti sul seggiolino. 

Controlla il tuo bambino in auto e fai attenzioni alle disposizioni di Legge e di sicurezza, Consiglio di PedaitraPiù.